Condividi questa pagina:

Traduci questa pagina:

Inserisci la parola chiave che vuoi ricercare
Terme Luigiane

Le terme Luigiane con le loro acque classificate di 1° Livello Super che sgorgano ad una temperatura di 47° sono di tipo :mappa terme luigiane calabria

Acque sulfureo-salso-bromoiodicheipertermali

Acque minerali sulfuree-salso-bromoiodiche

Le loro caratteristiche permettono di curare efficacemente:

Affezioni apparato genitale femminile:

processi infiammatori cronici

metriti

salpingiti

salpingoovariti

Talune disindrocrine genitali femminili

Sterilità femminile

Disturbi funzionali dell'età feconda

Algie pelviche

Dermatosi genitali esterne

Prurito vulvare

Affezioni apparato respiratorio:

Asma bronchiale

Bronchiectasie

Bronchiti

croniche

mucose

mucopurulente

recidivanti

Pneumoconiosi

Enfisema

Artropatie:

Artrosi:

postraumatica secondaria

primaria

Gotta articolare cronica

Malattia reumatica in fasce di quiescenza

Spondiloartrite anchilosante

Malattie della pelle:

Acne

Dermatosi:

pruriginose

seborroica

Eczemi non in fase acuta o umida

Esiti cicatriziali retraenti

Psoriasi

Ustioni

Malattie delle prime vie aeree e dell'orecchio:

Affezioni catarrali

Otiti

Faringiti croniche

Flogosi:

catarrali croniche

tubariche

tubotimpaniche

Ipertrofia tonsillare e adenoidea

Sinusiti:

Sordità rinogena

Stenosi tubariche croniche

Stenosi secondarie a processi flogistici

Tonsilliti croniche

Reumopatie:

Reumatismi fibromiositici:

borsiti

cervicalgie

lombalgie

nevriti fibrositiche

periartrite

polimialgia reumatica

sindromi algoneurodistrofiche

sindromi canalicolari

tendiniti

Come arrivare alle Terme Luigiane e nei dintorni:

  • Strade:
    • Autostrada del sole-A3
      • Da Nord:
        • uscita Lagonegro Nord e proseguimento sulla SS. nr.585-Valle del Noce e sulla SS. nr. 18-Tirrenica inferiore;
        • uscita Spezzano Terme e proseguimento sulla SS. Valle delle Terme;
      • Da Sud:
        • uscita Cosenza Nord e proseguimento sulla SS nr. 107 per Paola e sulla SS. nr. 18-Tirrenica Inferiore
  • Ferrovia: Napoli-Battipaglia-Reggio Calabria
  • Stazione FS: Guardia Piemontese Terme (2 Km) - Paola (16 KM)
  • Autopullman: da Guardia Piemontese
  • Aeroporto: S.Eufemia - Lamezia Terme
  • Campeggi: "La Grotta" (apertura Giugno-Settembre), località Porto Cetraro (CS) (5 km.), tel.: 0982/91257.

CENNI STORICI

Nel XIV sec. i valdesi profughi dalla Valle d'Aosta popolarono la località la cui storia é densa di foschi episodi delle lotte religiose di un'epoca che ha influenzato l'architettura del centro abitato storico.

Il pregio curativo delle acque delle Terme Luigiane rimonta a secoli di storia. Esse furono conosciute, pare, già da Plinio nell'antichità. Nel medioevo furono conosciute sotto il nome di "aquae calidae tempsae" dalla Tempsia Tirrenia di Plinio e, in epoca più tarda, sotto il nome di "aquae putidae" ed, infine, di "fons calidus".

Il Barrio ed il Marafioti, storici del XVII secolo, narrando delle nozze tra Roberto il Guiscardo e Sikelgaita, figlia di Guimario IV, principe di Salerno, nozze avvenute negli anni tra il 1050 ed il 1060, parlano dell'acqua "putida" delle Terme Luigiane.

In una lettera che San Francesco da Paola scrisse al Marchese Alimena di Montalto Uffugo, le acque termali venivano citate come di grandissima importanza terapeutica.

L'abate Fiore, nel 1616, le ricorda come acque famose. In una pubblicazione del Regno di Napoli dell'anno 1796, ad opera dell'Alfano, vengono poi ricordate come "acque calde sulfuree" utili per varie malattie.

Il chiarissimo dott. Pagano, nell'anno 1850, ne fece oggetto di ampia trattazione storico-scientifica, tramandandoci, fra l'altro, che il nome di "Terme Luigiane", deriva dal Principe don Luigi Carlo Borbone, Conte di Aquila, perchè su di esse ricadeva il suo dominio.

In epoche diverse vengono notizie sulla esistenza e sulle eccezionali virtù terapeutiche delle acque di questa località da storici e clinici di chiara fama quali il Colosimo, il De Renzi, il Conte e, in epoca più recente, da studiosi stranieri quali il Dujardin-Beaumz, il Bochut, il Desprez nonchè, ai principi del secolo, il prof. V. Gauthier.

Dal punto di vista artistico interessante è San Marco Argentato, a 25 Km, città normanna con la Torre e i resti dell'Abbazia Cistercense de La Mattina.
Paola, a 16 Km. è un importante centro storico regligioso che ospitò San Francesco, il grande santo calabrese, di cui si può visitare il Santuiario

PAESAGGIO
Poste al centro di una meravigliosa vallata ricchissima per vegetazione e dal clima temperato le Terme Luigiane sono la più antica e rinomata stazione di cura della Calabria.

Stazione crenolutoterapica climatica talassologica situata in una amena valletta a 121 mt. s.m., ad appena 2 km. dal mare ad 1 Km. dal centro balneare di guardia Piemontese sono congiunte all'alta montagna mediante l'agile Superstrada delle Terme.

Le Terme Luigiane si presentano attualmente, dotate di moderne attrezzature ricettive e di efficienti e funzionali stabilimenti termali (Terme S. Francesco e Thermae Novae) in grado di soddisfare le esigenze più diversificate.

Bella è la zona boscosa di Fagnano, a 18 Km., con due laghetti.
Una gita di valore paesaggistico è quella all'altopiano della Sila, il più esteso dell'Italia meridionale, con vette che raggiungono quasi i 2.000 mt. e numerosi laghi.
E' centro di interessanti escursioni paesaggistiche come Cetraro, Belvedere Marittimo, Diamante, Praia a Mare, Fagnano, Sibari, Cosenza, Sila.

MONUMENTI E LUOGHI STORICI
GUARDIA PIEMONTESE

Colonia Valdese del XIII secolo

Fondata intorno al 1200 da profughi provenienti dalle Valli Pellice ed Angrogna a seguito delle persecuzioni per il loro credo nella regione di Valdo.

Fu sottoposta al dominio del marchese Sponelli. Nel 1561, ad opera dell'inquisizione e del Cardinale Ghisieri, subì l'eccidio dei Capi-famiglia.

Convertita al Cattolicesimo, rimane una delle isole etniche più interessanti d'Italia, conservando i suoi abitanti l'antico dialetto provenzale ed i costumi originali.

Da visitare: la Porta del sangue, la Torre medioevale ed il Convento dei Domenicani del XVI secolo.


 

SAN MARCO ARGENTANO

Fondata dai profughi Sibariti, ricadde sotto l'impero Romano (Argentanum).

Conquistata dai Normanni divenne, con Roberto il Guiscardo, una munitissima piazzaforte.

Da visitare: Torre e Cripta normanne (1061), Cattedrale normanno-gotica (1048), Abbazia di S. Maria della Matina (1060).

PAOLA

La città di San Francesco

Importante centro storico-turistico-religioso. Fondata probabilmente dagli Enotri, appartenne poi ai molteplici feudatari fino a quando, verso la fine del sec. XV, le fu concesso il titolo di Città di Alfonso II di Aragona.

Ma se remote sono le sue origini e alterne sono le vicende storiche, tutto il destino della Città si realizza accanto alla figura di San Francesco, il grande Santo calabrese, vissuto tra il 1416 ed il 1507.


 

ALTOMONTE

Isola d'arte del '300 toscano in Calabria

Risalente all'epoca romana (Balbia), fu importante Centro di cultura medioevale sottoposto alla signoria dei Sangineto e dei Sanseverino, principi normanni.

Conserva rilevanti tesori d'arte e monumenti: Chiesa di Santa Maria della Consolazione, prezioso gotico contenente tele, bassorilievi e trittici del '300 toscano.

E' sede di un Centro Studi tardo antichi e medioevali.

PERIODO DI APERTURA: dal 16 maggio

CONVENZIONATO CON:

I.N.P.S, ENASARCO, MIN. DIFESA, INAIL,AA.SS.LL

 

 

 

Terme Luigiane - Acquappesa(CS)

Email: sateca@termeluigiane.it Telefono: 0982 94054 http://www.termeluigiane.it/
Tipologia di acque
Strutture consigliate da Termeitaliane.com
HOTEL MODERNO
Il benessere e il relax delle Terme in Calabria 45 camere, ristorante, bar, pizzeria, sala TV, ...
HOTEL LA SIRENETTA
22 camere, saloni, caffetteria, sala TV, sala biliardo, parco giochi per bambini, cinema. Il ...
GRAND HOTEL TERME
A pochi chilometri dal mar Tirreno, luogo tra terme mare e monti, dove la località gode di...
HOTEL VILLINI BELVEDERE
  Case e appartamenti per vacanze sul mare e accanto alle Terme Cucina Frigo Bag...